Youth Adrinet

Logo stampa
 
 
 
 
Notizie da Punto Europa
  • 26/05/2014
    Risultati delle Elezioni europee 2014

    Ecco il nuovo Parlamento europeo.

  • 11/04/2014
    2014: ANNO DELLE ELEZIONI EUROPEE

    Ogni cinque anni i cittadini dell'Unione europea possono scegliere i propri rappresentanti al Parlamento europeo, l'istituzione che è eletta direttamente e che difende i loro interessi nell'ambito del processo decisionale dell'Unione. Con l'entrata in vigore del trattato di Lisbona, il Parlamento europeo è diventato un potente colegislatore e svolge un ruolo determinante nel definire le politiche europee. Per ogni cittadino, votare alle elezioni europee significa avere l'opportunità di influire sulla composizione del Parlamento e sulle decisioni che adotterà nel corso dei cinque anni della legislatura.  Possono votare tutti i cittadini che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e siano iscritti nelle liste elettorali. In Italia la data della consultazione elettorale è il 25 maggio.

 
  • Report statistici

    Sezione in aggiornamento.

     
    • Introduzione al report
    • Descrizione del link
    • Descrizione del link
    • Altro ipertesto
     
25 Aprile 2014

La Giunta comunale per la valorizzazione della Street Art

 

Un elenco che potrà essere integrato nel prossimo futuro, ma che ha il suo effetto più rilevante nella distinzione tra “muri di pregio”, come quelli di numerosi sottopassi ferroviari compresi nell’elenco, e “muri palestra”, come quelli dell’ex mercato ortofrutticolo alle Celle ad esempio.

“Un lavoro – ha detto l’assessore alle Politiche giovanili Sara Visintin – che è nato dal confronto e dalla collaborazione con gli stessi giovani writers presenti sul territorio con lo scopo di valorizzare e promuovere le loro opere. Questa Amministrazione, infatti considera questa particolare forma di espressione non solo una manifestazione del modo di essere di una parte del mondo giovanile, ma anche come una vera e propria “corrente” artistica, dotata di una propria precisa connotazione come la “street art”.

Per valorizzare al meglio – ha proseguito l’assessore Visintin -  queste potenzialità presenti anche nel mondo giovanile della nostra città e che molto spesso, per propria consapevole motivazione sociale e culturale, rifiutano qualsiasi forma di regolamentazione, abbiamo ritenuto opportuno creare le condizioni affinché, nel rispetto della natura che le ispira, possano contribuire a quel processo di miglioramento della qualità dell’ambiente e del tessuto urbano. Molte città hanno ricostruito la loro identità culturale e turistica anche grazie ai graffiti urbani e pertanto ci siamo voluti dotare di uno strumento agile per il dispiegarsi di questa creatività.”

Saranno i ragazzi stessi attraverso i Centri Giovani del Comune, infatti, a decidere l’assegnazione degli spazi incentivando la produzione di opere che si ispirino alle caratteristiche storiche, culturali, tradizionali, paesaggistiche, del contesto urbano e del manufatto su cui verranno realizzate.

Nei prossimi giorni inoltre sarà aperto anche un bando per la presentazione di bozzetti da riprodurre sui “muri di pregio” e ai vincitori sarà assegnato un piccolo premio in denaro.

 
Commenti
Lascia la tua opinione alla notizia
 
* Campi obbligatori